La vendetta del panno swiffer: Il clone malvagio di travaglio e lo squisito pan di formica

Standard

Leggi le prime due puntate!

https://ctrlaltwrite.wordpress.com/2014/11/28/un-film-su-marco-travaglio/

https://ctrlaltwrite.wordpress.com/2014/12/03/travaglio-e-la-vendetta-del-panno-swiffer/

travaglio

Prima di tutto un appunto. A causa del titolo troppo lungo nessuno ha voluto finanziare l’ultimo film della saga,  e per ovvie ragione cacofoniche abbiamo rifiutato le uniche due offerte che ci sono arrivate: la prima dal colosso dei videogiochi Sega e la seconda dagli organizzatori della sagra della pucchiacca. Volevano apparire nei titoli di testa così: La sagra della pucchiacca e la Sega presentano la Saga di travaglio: non avrebbe mai funzionato.

Secondo appunto: sarà l’ultimo film perché il produttore della Produzioni Riproduzioni non aveva abbastanza soldi.

Per questo motivo, e anche perché la versione definitiva del soggetto è in realtà una versione beta, i primi venti minutidel nuovo film saranno occupati dagli ultimi venti minuti del vecchio.

la sagra del panno swiffer

Siamo nel futuro, a vent’anni da adesso.
Il porno non esiste più perché la gente si era abituata e non si eccitava più. Adesso la nuova chiave di ricerca su internet è un’altra: si chiama Megaporno e quando accedi al video devi indossare in faccia una maschera di google (GooglefaceFuck) che ti riempie di anestetizzante per cavalli e poi accelera davanti agli occhi dell’ormai incosciente segaiolo, con la stessa tecnologia dell’acceleratore di particelle del Cern, trenta petabite di frame di scopate che procurano orgasmi immorali e immediatamente la morte al 30% dei casi; la casistica è di 10.000 persone al mese decedute per epilessia..
Il ragazzo, che adesso ha 40 anni, ha chiuso con travaglio ed è diventato dipendente dal megaporno.

giphy (6)

Un giorno, però, per provare nuove emozioni decide di cambiare i contenuti di un video di Megaporno infilandoci 100 petabite di frame dai video di travaglio, lo uploada su YouMegaporn che è di proprietà di berlusconi con il finto titolo: la nipote di sasha grey e il figlio di roccosiffredi con la partecipazione Ultratron, il robot scopatore della microsoft (che tra l’altro si è riveleato un flop perché si impalla sempre prima di far venire gli orgasmi)

googlefacefuck

In un solo giorno su 400 milioni di visualizzazioni 300 milioni di utenti muoiono di attacco epilettico. È la roba più calda del web, un successo spettacolare. Quelli di YouMegaporn contattano il ragazzo e lo assumono come web editor del sito.
Il ragazzo ingrassa di venti chili in due giorni e più che lavorare si spara ogni mezza giornata in petabite porno l’equivalente di dati visualizzati ogni sei mesi dagli utenti di tutto il mondo.

giphy (4)

Lunedì, dopo un week end di Megaporno torna  a lavoro e si rivede per l’ennesima volta il megaporno di Travaglio che ha creato lui stesso. Mentre è in keyhole a causa dell’anestetizzante per cavalli si accorge di un particolare misterioso. Travaglio è nel PDL e fa parte della campagna elettorale di berlusconi, è il portavoce portaombrello più paraculo del sistema solare così scaltro che capezzone da quando c’è lui si è tolto la vita non riuscendo a fare di meglio per leccare culi.

Tutti i frame televisivi che lo contenevano sono diversi, e adesso dentro c’è Travaglio che fa enormi campagne televisive a braccetto con Sgarbi e mentre l’esaltato ci dà dentro con gli oppositori “capra, capra, capra! Travaglio li finisce con discorsi lunghissimi che fanno ammosciare le palle e portano l’avversario politico a un suicidio per depressione tipo kurt cobain: Bersani è in stato catatonico da quindi ci anni dopo un tet a tet televisivo di settantadue ore in cui Travaglio ha parlato ininterrottamente portando al coma e alla morte venti membri della troupe televisiva che riprendevano l’evento. e Non solo: Travaglio ha una torbida storia di pompini con la santanchè e ha adottato legalmente Ruby come sua nipote per non far finire berlusca in galera.
Il ragazzo all’inizio vacilla, ma dopo due e o tre visioni supplementari del filmato non ha dubbi: La storia è stata cambiata!

giphy (3)

Chiede un giorno di permesso al ceo di  megaporn, il nipote dodicenne di Berlusconi, che lo licenzia. Il ragazzo prima di andare via gli piscia dentro la maschera di GoogleFaceFuck e lo manda a fanculo. Torna in ufficio e si mette a scavare nei dati di youmegaporno, scoprendo una verità terribile e strappalacrime.

Negli archivi segreti di Mediasette c’è un rapporto sui viaggi del tempo:e Travaglio è stato stuprato e ucciso all’età di vent’anni da un misterioso e spietato sicario.

Quando berlusconi aveva spolverato la sedia del giornalista con il panno swiffer, aveva intrappolato tra le sue infernali trame attira polvere dodici peli del culo di travaglio (come gli apostoli: c’entrano anche gli illuminati)  e aveva creato un clone cattivo inviandolo indietro nel tempo per ucciderlo e sostituirsi a lui.

giphy (1)

Il ragazzo è sconvolto, comincia a vomitare sul laptop e non riesce a fermarsi, preme tasti a caso, apre tre pubblicità della Honda Civic sulla pagina di repubblica e per pulirsi la bocca afferra la prima cosa che trova sulla scrivania: un panno swiffer!

giphy (2)

Frugando nei server scopre un’altra terribile verità: il segreto dei viaggi nel tempo non è più segreto! Basta mangiare le briciole di pane che raccolgono le formiche e dire rabarbaro tre volte seguito da un underscore e la data temporale in cui vuoi catapultarti detta così: Giorno/mese/anno e il gioco è fatto.

viaggi nel tempo possibili con le formiche

Decide di tornare indietro e salvare il Travaglione dal cattivissimo clone.

Esce in campagna  e trova un formicaio. Con una cattiveria che non credeva gli appartenesse comincia a rubare le briciole a una fila di formiche rosse una ad una, insultandole: piccole troie rosse! E soffiandosi il naso su di loro affogandole con il muco. Piange per cinque minuti pentito delle cattiverie commesse sulle sue piccole amiche e poi si ingozza di briciole e pronuncia la formula magica.

Qui il film si interrompe per venti minuti poi ricomincia a schermo nero con la scritta fine del terzo episodio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...