Un Film su Marco Travaglio

Standard

travaglio

Parte I: Travaglio’s quest e Le multe sulla Corsia di Destra

Un ragazzo, che potrà avere se non 21 anni almeno 18, perde interesse per la pornografia e diventa gay dopo aver visto Travaglio in televisione. Il cambiamento troppo rapido dei gusti sessuali lo spinge a fuggire di casa e a vivere in autostrada nelle piazzole di sosta d’emergenza, dividendo le sue giornate con un autovelox anarchico che si è ribellato alla società e ha deciso di multare tutti quelli che vanno lenti. Si tiene occupato sputando sui finestrini dei vecchi che guidano sulla corsia di destra e calpestando lumache senza guscio quando fa buio. Un giorno l’autovelox uccide un poliziotto e comincia a vivere una vita di latitanza nelle campagne autostradali italiane. Allo stesso tempo Il ragazzo capisce che aspettare di perdere la cotta per Travaglio è solo tempo sprecato e così decide di ucciderlo.Torna a casa, si chiude nella sua cameretta cantando it’s the final countdown degli Europe e comincia a cercare sul sito del Fatto Quotidiano informazioni che possano aiutarlo a capire dove vive Travaglio e la sua famiglia.

Parte II: Travaglio’s quest e il Glade al profumo di Arlecchino

Mentre si trova in un sito di gossip la sua attenzione cade su un banner pubblicitario: “Studi dimostrano che le donne dell’est sono scientificamente più attratte dagli uomini europei” e decide di votare il resto della sua vita a confutare queste scoperte, ma ad un passo dalla verità viene corrotto dal video “surprise anal sex in a bar” e si perde nei meandri della pornografia in rete.Passa 28 giorni a operare la maratona di masturbazioni più furiosa nella storia della razza umana. Utilizza il quantitativo di carta igienica sufficiente a soddisfare una settimana di diarrea in africa e procura l’abbattimento di più di 50mila alberi della foresta amazzonica causando la scomparsa di una popolazione indigena preincanica e l’estinzione di due specie di bruchi.Esausto dall’esperienza scopre di non provare più nulla per Travaglio. Esce di camera sfondando la porta e per recuperare le forze si reca in supermercato con la speranza di trovare il camaleonte di gomma nella confezione dei sofficini al prosciutto.Ma, all’uscita del portone, scopre una terribile verità. Il mondo è stato conquistato dagli zombie e gli unici esseri umani che portano avanti una strenua resistenza sono asserragliati nei reparti del supermercato. Ogni gruppo vive in un reparto separato.Così lui va a vivere con quelli della sezione deodoranti ambientali visto che non sopporta la puzza di zombie. Gli torna la cotta per Travaglio ed è triste perché non è riuscito a confutare la teoria che le donne dell’est sono attratte dagli uomini europei. Un giorno scopre che il Glade® contiene una sostanza tossica chiamata c201 Arlecchino(?) in grado di uccidere gli zombie. Non lo dice a nessuno, esce dal supermercato e ne ammazza una decina giusto per riuscire a tornare a casa. Se ne sbatte degli altri e si collega di nuovo su internet. Ora che non deve avere più paura degli zombie nella sua testa si agita solo un pensiero che gli brucia come un ferro rovente stretto tra pollice e mignolo (il così detto mignolo opponibile): trovare Travaglio e dichiarargli i propri abnormi sentimenti.

Movie Trivia: c201 Arlecchino prende il nome dal suo inventore: la famosa maschera di carnevale che tutto il resto dell’anno lavora come chimico ricercatore per un’azienda privata di cosmetici.Movie Bloopers: Nella scena in cui il ragazzo liquefa il cervello dello zombie spruzzandogli il Glade® sugli occhi, si può sentire il direttore della fotografia che esclama: “da due giorni mi prude il culo e nessuna crema funziona”Movie Quotes: “Quei poveri bruchi…” Un ambientalista

Un pensiero su “Un Film su Marco Travaglio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...