SCOPERTE 500 NUOVE FIABE IN GERMANIA

Standard

Un intero nuovo mondo fatto di animali magici, giovani principi coraggiosi e streghe cattive è venuto alla luce con la scoperta di 500 nuove fiabe che erano custodite  in un archivio a Regensburg, in Germania, da oltre 150 anni. I racconti sono parte di una raccolta di miti, leggende e fiabe, antologizzate dallo storico locale Franz Xaver von Schönwerth (1810-1886) nella regione bavarese di Oberpfalz,  nello stesso periodo in cui i fratelli Grimm scrivevano le favole che hanno affascinato adulti e bambini di tutto il mondo.

Tra le nuove storie vi è quella di una fanciulla che fugge da una strega trasformandosi in stagno. La strega la scopre e per catturarla beve tutta l’acqua, inghiottendola. La ragazza usa un coltello per tagliare la pancia della strega e per scappare.

Tuttavia, la collezione, comprende anche versioni inedite di racconti già conosciuti, come Cenerentola. Queste fiabe, infatti, appaiono in molte versioni differenti in tutta Europa. Von Schönwerth era uno storico e ha registrato fedelmente ciò che ha sentito, lasciando intatte le storie che ha raccolto, differenziandosi così dall’opera dei fratelli Grimm. Non c’è un tentativo, da parte Schönwerth ,di interpretare o sviluppare il proprio stile. Tutto è registrato fedelmente.

Le fiabe raccolte non sono solo per bambini. Il loro scopo principale era quello di aiutare i giovani nel  cammino verso l’età adulta, mostrando loro che i pericoli e le sfide possono essere superate attraverso la virtù, la prudenza e coraggio.

Un pensiero su “SCOPERTE 500 NUOVE FIABE IN GERMANIA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...